logo

- Titolo: "Supermoto - Da Ottobiano riparte il tricolore"
- Tratta dal sito: http://www.gonbike.com
- Pubblicata: Wednesday 23 March 11 20:30
- Link alla notizia: http://www.gonbike.com/news_fuoristrada/view.php?id=1045





Il prossimo weekend da Ottobiano riparte il tricolore Supermoto

TORINO - Sabato 26 e domenica 27 marzo il circuito internazionale South Milano ospiterà la prima delle sei prove previste dal Campionato Italiano Supermoto 2011.
L'evento del prossimo weekend, costituisce un appuntamento di spicco nell'ambito degli sport motociclistici e vedrà radunarsi nel circuito pavese un gran numero di atleti per dare vita a confronti spettacolari nei due giorni di gare. La domenica saranno impegnati grandi nomi che non deluderanno le attese dei numerosi appassionati di questa specialità e non solo. Già dalla giornata di sabato si potranno assaporare le prime sfide con prove ufficiali e qualifiche valide per determinare l’accesso e l’ordine di allineamento alle finali della domenica, con piloti provenienti non solo da tutta Italia ma da gran parte d’Europa per sfidarsi in un susseguirsi di manche valide, appunto, per la corsa ai titoli tricolori della nuova stagione agonistica.

Oltre alla classe S1 internazionale, nel ricco programma del fine settimana pavese sono inseriti anche il Campionato Italiano Open e la Coppa Italia oltre al Trofeo Monomarca HM Honda.

Protagonisti di questo avvio di stagione saranno innanzitutto i campioni dello scorso anno, con il pesarese Ivan Lazzarini (HM Honda) e il francese Thomas Chareyre (TM) rispettivamente campione italiano e internazionale. Orfana del suo campione la classe Open, con Luca D’Addato (Honda) passato in S1, vedremo se saprà approfittarne il vicecampione Massimiliano Porfiri (Honda). Senza il suo campione anche la Coppa Italia con Diego Monticelli (Honda) passato alla classe Open, vedremo se Paolo Salmaso (Ktm) farà valere il suo posto d’onore dello scorso anno per la conquista del titolo 2011.

Il programma di sabato prevede i piloti in pista dalle ore 10,00 per i rispettivi turni di prove ufficiali, mentre dalle 14,00 scenderanno in pista per le qualifiche. La domenica moto in pista dalle 8,40 con i primi warm-up, seguiranno le gare finali dei campionati italiani e internazionali fino alle 17,40 circa, quando avranno inizio le premiazioni dei primi vincitori di questa edizione.


La novità che caratterizzerà questa prima prova sarà dettata dalla partenza dietro al cancelletto, sullo stile del motocross.

Grande soddisfazione da parte di tutti anche per la conferma del ricco montepremi di 53.000 euro, anche grazie all'importante contributo della Casa toscana Goldentyre, fornitrice esclusiva dei pneumatici, che va ad accrescere il montepremi messo a disposizione dalla DBO.


Per gli aggiornamenti collegarsi al sito ufficiale www.italianosupermoto.it


ELENCO CONCORRENTI ISCRITTI
CLASSE S1: Thomas Chareyre (TM), Adrien Chareyre (Aprilia), Christian Ravaglia (Suzuki), Alexis Marie Luce (Ktm), Paolo Gaspardone (Honda), Edgardo Borella (Suzuki), Teo Monticelli (Honda), Ivan Lazzarini (HM Honda), Elia Sammartin (Suzuki), Fabio Balducci (Ktm), Simone Comellini (Rieju), Andrea Occhini (Suzuki), Mattia Martella (Ktm), Davide Gozzini (Ktm), Frederic Eriksson (Honda), Ales Hlad (Aprilia), Luca D’Addato (Honda), Thierry Van Den Bosch (Aprilia), Fabrizio Bartolini (Aprilia), Massimiliano Verderosa (Honda), Massimo Beltrami (Honda), Sami Salstola (Honda), Giovanni Bussei (Honda), Matthew Winstanley (Honda), Thomas Malachi Mitchell (Honda).

CAMPIONATO ITALIANO OPEN: Raffaele Pirri (Yamaha), Lorenzo Lapini (Honda), Fabrizio Fiorucci (TM), Enrico Veglia (Honda), Alessandro Tognaccini (Ktm), Matteo Piva (Honda), Matteo Traversa (Honda), Thomas Gory (Suzuki), Adriano Allegretti (Honda), Alessandro Castiglioni (Honda), Andrea Moschini (Kawasaki), Vladimiro Leone (Honda), Johnny Falay (Honda), Italo Francesco Gavinelli (Honda), Massimiliano Porfiri (Honda), Diego Monticelli (Honda), Francesco Brizzolari (Ktm), Luca De Angelis (Ktm), Marco Dondi (Ktm), Fabrizio Fissolo (Honda), Cristiano Lupacchini (Honda), Simone Marchesini (Suzuki), Marco Governatori (Aprilia), Orlando Gattazzo (Honda), Matteo Gallan (Suzuki), Juri Guardalà (Yamaha), Livio Landolfi (Honda), Andrea Borella (Honda), Alessio Piccinato (Honda), Marco Pezzimenti (Honda).

COPPA ITALIA FMI: Alessandro Catallo (Ktm), Gabriele Gianola (Honda), Mauro Cucchietti (Yamaha), Gianni Borgiotti (Honda), William Smeraldo (Husqvarna), Marco Savini (Ktm), Adriano Barni (Ktm), Francesco Pascale (Yamaha), Demis Gianni Fraschini (Honda), Tommaso Tino (Suzuki), Fabio Vallone (Ktm), Fabio Gazzarri (Tm), Gian Marco Zanon (Aprilia), Boris Ferrari (Honda), Andrea Fraccaro (TM), Simone Cecchetti (Suzuki), Emanuele Losa (Yamaha), Leonardo Draghi (Honda), Giulio Lorenzini (Honda), Matteo Silenzi (Aprilia), Willia Scamarcia (Aprilia), Diego Liciarelli (Honda), Marco Garbellotto (Ktm), Fabio Lavetti (Fantic), Federico Masi (Honda), Marco Draghi (Honda), Alberto Peppino (Kawasaki), Paolo Attardo (TM), Antonio Guida (Ktm), Mirko Gizzi (TM), Marco Furega (Kawasaki), Emanuele Ciompi (Yamaha), Alessandro Ghirelli (Suzuki), Marcello Migliorati (Honda), Doriano Ghilardi (Ktm), Toni Pucciarello (Ktm), Shan Syang (Honda), Luca Brambilla (Husqvarna), Nicola Ferranti (Ktm), Emiliano Cavagnino (Honda), Luca Ciaglia (Yamaha), Paolo Terraneo (Yamaha), Luca Zaliani (Ktm), Barbara Penno Pietrantoni (Honda), Benedetto Giammarresi (Honda), Giorgio Puglisi (Ktm), Sergio Iale (Honda), Lorenzo Marchini (Suzuki), Antonio Lauria (Aprilia), Andrea Camanini (Ktm), Marco Casamento (Yamaha), Davide Arcudi (Honda), Tommaso Lo Presti (Ktm), Maurizio Fichera (Ktm), Lorenzo Nutile (Honda), Gianni Sani (Yamaha), Gianluca Quartini (Honda), Giuseppe Suriano (Yamaha), Andrea Manuel Gornati (Honda), Paolo Salmaso (Ktm), Nicolò Barbanti (Ktm), Maicol Tedeschi (Suzuki), Federico Piccinato (Suzuki), Luca Filippone (Ktm), Rudy Baraldi (Ktm), Julien Malatino (Honda), Fabrizio Lamonarca (Aprilia), Alessio Girolami (Ktm), Alessandro Scalabrin (Aprilia), Martina Beltrandi (Ktm), Matteo Migliori (Ktm), Massimiliano Roberi (Honda).

::DBO Press - Comunicato Stampa::



Pagina tratta dal sito gonbike.com - Tutti i diritti riservati