Venerdì 24 Gennaio 2020 Home 
Italiano Motocross - I Risultati di Mantova [04-04-11 20:17 by staff GoNBike.com] 

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2010

Round 1 – Mantova, 2 aprile 2011

TEMPERATURE ESTIVE E GARE COMBATTUTE ALLA PRIMA DEL TRICOLORE

La calda giornata di Mantova, primo round del Campionato Italiano Motocross, consegna i primi verdetti in termini di risultato. Vincono Beggi (MX1), Mercandino (MX2) e Zecchina (125).

Una giornata estiva quella andata in scena oggi a Mantova. Un week end davvero intenso e caldo che ha accompagnato le manche di oggi ricche di sano agonismo e con i valori in campo che hanno saputo dare nuovi nomi ma anche i soliti protagonisti della passata stagione. La presenza di tre categorie a cancelli pieni (gruppi A e B) ha dato vita a ritmi serrati ma, ovviamente, tutte le manche sono filate via tranquillamente grazie anche alla magistrale orchestrazione degli uomini del MC Mantovano Tazio Nuvolari.

La novità di quest’anno è l’introduzione della classe 125 a due tempi con piloti giovani e meno giovani che hanno riempito le griglie a disposizione. Su tutti l’ha sputata Simone Zecchina (Suzuki-Team Castellari) autore di due nette vittorie, secondo il marchigiano Luca Moroni (KTM-Steels/Dr.Jack), terzo il lombardo Davide Bonini (Husqvarna-Jollicross).

La MX1 si è vissuta tutta sul duello dell’anno scorso ma a posizioni invertite con Cristian Beggi (TM-FG Racing) che ha dominato entrambe le frazioni di gara davanti al campione in carica Felice Compagnone (Honda-Pardi Racing). Il laziale è sempre partito per primo ma nulla a potuto contro la condizione fisica di Beggi che oggi ha fatto la differenza. Terzo incomodo, si fa per dire, è giunto Stefano Dami (Honda-MB Team).

La MX2 si è basata su di un paio di protagonisti anche se il vincitore assoluto, con un primo ed un secondo posto, è stato Michael Mercandino (KTM-Aldini Racing). Il piemontese dopo aver piegato tranquillamente gli avversari in gara 1, nella seconda ha tentato l’attacco al battistrada Aleksandr Tonkov (Yamaha-Team Moto Idea) che comandava dal primo giro, rimediando solamente una caduta a due giri dalla fine, giungendo così secondo. Mercandino, comunque, ha fatto bottino pieno di punti. Terzo è giunto Alessandro Battig (KTM).

CRONACA DELLE GARE

MX1

Gara 1: all’abbassarsi del cancello è Stefano Dami che guadagna l’hole shot ma già dopo poche curve Compagnone passa leader inseguito da Beggi. La battaglia della stagione 2010 si ripete al settimo giro quando Beggi sorpassa il laziale e si invola verso la vittoria. Compagnone giunge secondo, Dami terzo.

Gara 2: il più lesto è come sempre Compagnone, seguito da Beggi, Dami e Bracesco. Bracesco passa Dami e mentre Beggi tentenna in una curva, Bracesco prende la seconda piazza per lasciarla dopo poco allo stesso Beggi che durante il quarto giro passa al comando mantenendo la testa sin sotto la bandiera a scacchi. Come in gara 1, secondo giunge Compagnone, terzo è Dami.

MX2

Gara 1: Matteo Aperio è il più veloce seguito da Battig e Zeni. Battig rompe gli indugi e comanda già dopo il primo passaggio, Aperio commette subito un errore al primo giro tanto da ritrovarsi ottavo al secondo. Battig ha così via libera, comanda per cinque tornate ma poi ha un problema meccanico (problemi alla forcella), cade, recupera ma non può far meglio della seconda piazza finale. Zeni ottimamente piazzato durante i primi giri rompe la catena e deve ritirarsi. Ma il vincitore è Michael Mercandino non fulmineo al via, transita settimo al primo rilievo cronometrico. Mercandino comincia a macinare metri su metri che lo portano al comando della corsa durante il sesto giro, testa della gara che non lascia più. Terzo giunge Lombrici, posizione che aveva già conquistato durante il terzo passaggio.

Gara 2: spunto iniziale per Tonkov che comanda il gruppo dal primo all’ultimo giro. Dietro al russo, al primo rilievo cronometrico, transitano Terraneo, Aperio e Bertuzzo. Mercandino è ottavo ma recupera sino a quando, a metà corsa, arriva a ridosso di Tonkov. Tenta un attacco a due giri dal termini ma con esito negativo, addirittura ha la peggio e si appoggia a terra perdendo così terreno dal battistrada. Terzo giunge Monticelli che poi verrà squalificato per non aver lasciato la moto al parco chiuso.

125 2T

Gara 1: il più lesto al via è Cavallo, inseguito da Zecchina. Il neo campione della Under 17 ci mette poche curve a superare il battistrada ed ha dominare dal primo all’ultimo giro. Secondo conclude Moroni, posizione conquistata già durante la seconda tornata. Terzo è Della Mora.

Gara 2: hole shot di Bonini inseguito da Cavallo e Moroni. Nel corso del primo giro Moroni sorpassa il battistrada ma regge il comando per quattro giri prima di soccombere ad un dirompente Zecchina che prende le redini della corsa sino alla fine. Terzo resiste Bonini.

Classifiche di giornata

MX1-Under 21: 1.Amodeo pt.152; 2.Lazzaroni 146: 3.Togninalli 119.

MX1-Over 21: 1.Rizzardi pt.145; 2.Debbi 133; 3.Malimpensa 125.

MX1-Elite: 1.Beggi pt.500; 2.Compagnone 420; 3.Dami 340.

MX2-Under 21: 1.Muratori pt.164; 2.Marrazzo 149; 3.De Bortoli D. 145.

MX2-Over 21: 1.Bonacina pt.129; 2.Dalla Bona 113; 3.Andressi 109.

MX2-Elite: 1.Mercandino pt.460; 2.Tonkov 390; 3.Battig 264.

125 2T: 1.Zecchina pt.500; 2.Moroni 420; 3.Bonini 290.

Classifiche complete in tempo reale

http://www.mxrealtime.com/Results2011/Italiano/1_Mantova/





Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Supermoto - Chareyre vince il GP d’Italia
Notizia successiva
Supermarecross - Terza tappa a Bibione