Domenica 17 Nov 2019 Home 
Italiano Motocross - Altri 6 titoli in palio [20-09-11 19:22 by staff GoNBike.com] 


ASPETTANDO I CAMPIONI

L’epilogo del Campionato Italiano Motocross 2011, dopo l’assegnazione del titolo 125 avvenuto durante lo scorso appuntamento di Montevarchi, decreterà gli altri 6 titoli in palio nelle classi MX1 e MX2. Lotta ancora aperta, dunque, che sarà di scena sul crossodromo G. Ceccarini di Città di Castello.

E’ passato circa un mese dall’assegnazione, in anticipo, del primo titolo tricolore 2011 a Simone Zecchina che nella 125 si è laureato Campione Italiano dell’ottavo di litro a Montevarchi, gara 5 di questa stagione. Ebbene a fine settembre vi sarà l’epilogo di questo campionato che quest’anno ha raggiunto numeri record. I partecipanti a questo torneo, infatti, hanno fatto registrare i numeri delle grandi occasioni ed il Campionato Italiano Motocross è stato senz’altro un gran bel campionato.

Merito dunque dei partecipanti, dei tracciati ospitanti, tutti altamente spettacolari e ottimamente gestiti dai sodalizi che permettono a questo sport di essere sempre uno sport “dei grandi numeri”, alla faccia della crisi. Merito del promoter FX Action che dal 2008 gestisce sempre con grande ardore questo campionato sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana a cui va il grande plauso di aver portato sempre maggior attenzione convogliando di anno in anno anche un numero maggiore di marchi-sponsor a supporto. Ma un grande riconoscimento va anche a tutti i partecipanti che viaggiando per tutta Italia hanno formato una carovana di questa specialità alquanto cospicua, che fa di questo Campionato Italiano Motocross un vero vanto.

Il sodalizio perugino sta tirando a lucido il tracciato del G. Ceccarini di Città di Castello, ultimando alcuni lavori che serviranno, oltre a consegnare una pista “delle grandi occasioni”, anche a predisporre numerose migliorie alle strutture come la nuova palazzina di cronometraggio, la sala stampa attrezzata con ADSL, e la zona paddock più ampliata con zona camper ad esigenza del pilota.

Ma l’attesa per questa gara numero sei di stagione è frenetica. Così come sei sono i titoli in palio in base a cilindrata e licenza d’appartenenza. Verranno premiati, rispettivamente in MX1 e MX2, i possessori delle licenze Elite, Under 21 e Over 21. Sei nuovi campioni che a Città di Castello saranno incorati vincitori. Nella MX1 è Cristian Beggi (TM-FG Racing) l’attuale leader della classifica Elite. Per il reggiano, in caso di vittoria, si tratterebbe del terzo titolo tricolore nella massima cilindrata (i primi due vinti nella ex classe 250) ma soprattutto il riscatto della scorsa stagione in cui Beggi non era riuscito ad aggiudicarsi il titolo proprio all’ultima prova. Mentre nella MX1 Under 21 è il siciliano Danilo Amodeo a tenere testa al lombardo Lazzaroni con un vantaggio di 40 punti. Nella Over 21 sembra cosa fatta per Alessandro Pagliacci che guida la classifica con ampio margine.

MX2 Elite sempre più all’insegna di Matteo Aperio (Honda-Motobase Racing). Il milanese ha preso le redini di questo campionato dalla quarta prova di Cavallara scalzando un Michael Mercandino alquanto sottotono, grande assente nel quinto appuntamento di Montevarchi e che, addirittura, si vocifera di un suo ritiro dalle gare. Nell’ultima prova marchigiana si è messo in luce, vincendola, Pierfilippo Bertuzzo ora secondo in classifica distanziato di 210 punti e che di sicuro tenterà il tutto per tutto a Città di Castello. Nella Under 21 il giovane Marrazzo guida la classifica con poco margine su un De Bortoli ancora convinto di potercela fare. Lo stesso si può considerare per la Over 21 dove Bonacina è attuale leader su Sommaruga staccato di un’inezia.

Già pronte, dunque, le sette "tabelle rosse" da consegnare a fine giornata. Tra queste non mancherà la consegna della tabella rossa di Campione Italiano anche a Simone Zecchina che ha conquistato il titolo nella classe 125, che assieme agli altri sei campioni saranno ritratti nella foto ricordo di una stagione 2011 di indubbio successo.

Non manchiamo di invitare le grandi testate giornalistiche del nostro bel paese per assistere al grande appuntamento fissato per il 24 e 25 settembre a Città di Castello. Meglio non mancare alla conclusione del Campionato Italiano Motocross che decreterà i nuovi Campioni Italiani 2011.

Time Table
Sabato 24: dalle ore 7:30 alle 10:30 ci saranno le operazioni preliminari e le verifiche tecniche e, a seguire, prove libere cronometrate e nel pomeriggio le qualificazioni, che decreteranno lo schieramento di partenza al cancelletto. Seguirà la premiazione per la Pole Position.
Domenica 25: gli orari dal mattino prevedono il warm-up alle ore 8:30 circa per i gruppi B e a seguire i gruppi A. Le prime manche sono in programma per le ore 10:20/10:30 con gara 1 della 125 – gruppo A, subito dopo il via della MX2 e MX1 – gruppo A. La premiazione è prevista per le ore 18:00/18:30.

Classifiche provvisorie di campionato dopo la 5^ prova

MX1-Under 21: 1.Amodeo pt.670; 2.Lazzaroni 630: 3.Panzani 541.
MX1-Over 21: 1.Pagliacci pt.890; 2.De Rosa 604; 3.Turitto 535.
MX1-Elite: 1.Beggi pt.2030; 2.Compagnone 1650; 3.Bracesco 1500.
MX2-Under 21: 1.Marrazzo pt.869; 2.De Bortoli D. 793; 3.Muratori 778.
MX2-Over 21: 1.Bonacina pt.607; 2.Sommaruga 595; 3.Cogo 515.
MX2-Elite: 1.Aperio pt.1760; 2.Bertuzzo 1550; 3.Lombrici 1220.
125 2T: 1.Zecchina pt.2460; 2.Moroni 1870; 3.Della Mora 1662.

Classifiche complete in tempo reale

http://www.mxrealtime.com/

::Campionato Italiano Motocross - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
MX of N - Domenica nera per Tony Cairoli
Notizia successiva
Italiano Motocross - Domani il via alle gare