Giovedì 14 Nov 2019 Home 
Trofeo delle Regioni di Motocross [05-10-11 19:31 by staff GoNBike.com] 

TROFEO DELLE REGIONI MOTOCROSS

“Alberto Morresi”

Castiglione del Lago (PG), 8-9 ottobre 2011

AL DEBUTTO UN NUOVO TROFEO DELLE REGIONI

Sabato 8 e domenica 9 ottobre si darà vita allo spettacolare confronto tra le rappresentative regionali. Sarà lo spettacolare Circuito Internazionale di Gioiella ad aprire la prima edizione in ricordo di Alberto Morresi, a 3 anni dalla scomparsa.

Si apre un nuovo scenario per il motocross nazionale. Il prossimo week end debutta, sulla pista di Gioiella, il Trofeo delle Regioni di Motocross “nuova edizione” che viene riproposto dopo diversi anni di assenza. Sede il tracciato nelle vicinanze di Castiglione del Lago dove il locale Moto Club Trasimeno, assieme a FX Action chiamata a sostegno dell’organizzazione, stanno preparando al meglio l’intero programma del week end. Questo “super-evento” regionale è intitolato alla memoria di Alberto Morresi, vice-presidente vicario della Federazione Motociclistica Italiana e Presidente della Commissione Tecnico Sportiva Nazionale, scomparso esattamente 3 anni fa.

La formula di gara per questo Trofeo delle Regioni prevede che ciascun Comitato Regionale FMI possa schierare da una ad un massimo di tre squadre formata ciascuna da tre piloti. La squadra potrà essere così composta: un pilota nella 125 (Under 17, ma aperta anche ai Senior del Minicross purché quattordicenni), un pilota nella MX2 e uno nella MX1; sono escluse le licenze Elite, questo per rimarcare la possibilità di riservare tale manifestazione agli atleti regionali, dedicando loro una giornata “di festa”, dove lo spirito di gruppo rimarca ancor più la passione per lo sport praticato. Il programma ricalca quello del Trofeo Marinoni di Minicross dove per sabato pomeriggio sono previste le prove ufficiali, mentre domenica mattina si svolgeranno le qualificazioni e nel pomeriggio le manche decisive.

Come era da aspettarsi a questa prima edizione della “nuova era” del Trofeo delle Regioni hanno risposto in tanti. I Co.Re. si sono subito messi all’opera per allestire la squadra o le squadre da inviare. Al momento sono 40 le compagini iscritte per un totale di 120 atleti provenienti da 19 regioni. Tra queste soltanto quattro regioni hanno presentato una sola squadra, sei possono contare su 2, le restanti regioni hanno trovato il numero necessario di praticanti per formare le tre compagini, limite massimo come da regolamento.

Da segnalare che sabato sera, all’interno del paddock, il Moto Club Trasimeno con FX Action, hanno indetto una festa per segnalare il rientro di questo trofeo tra gli eventi più importanti della stagione sportiva.

L’iniziativa va ad estendere un programma di manifestazioni che mancavano dal panorama regionale e che prevede per i prossimi anni la disputa di tale evento in altri tracciati nazionali, ma intende soprattutto ricordare Alberto Morresi, ternano, uomo di sport, regista di alcune tra le più significative scelte tecnico–sportive compiute da Federmoto dalla metà degli anni ’80. Personaggio sempre vicino ai piloti e agli organizzatori più di quanto non lo fosse all’attività di scrivania. Morresi, dopo aver esordito nel 1970 come Commissario Sportivo ed aver ricoperto la carica di Presidente del Moto Club Liberati di Terni, la sua città alla quale era legatissimo, è stato Presidente onorario del Gruppo Commissari di Gara, Presidente della Commissione Tecnico-Sportiva Nazionale e poi, dal 2006, vice-Presidente vicario di Federmoto. Si è spento il 6 ottobre 2008 all’età di 70 anni ma il suo ricordo, in chi ha avuto l’opportunità di apprezzarne la competenza e le capacità, è ancora vivo.


::FX ACTION - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Pharaons - Chaleco prende le misure
Notizia successiva
Pharaons - La legge dei più forti