Sabato 20 Aprile 2019 Home 
Supermoto - GP d'Italia vince Thomas Chareyre [16-04-12 07:55 by staff GoNBike.com] 

Nel GP d’Italia Supermoto vince il francese Thomas Chareyre (TM) davanti ai due italiani Lazzarini (HM Honda) e Ravaglia (KTM).

Ottobiano, 15 aprile 2012 - Nello spettacolare circuito internazionale South Milano di Ottobiano, il Campionato Mondiale, al via della undicesima edizione, ha vissuto il suo battesimo agonistico nel panorama del Supermoto. Sotto un cielo coperto e una fastidiosa pioggia che però non ha condizionato il regolare andamento della gara, le tre finali della classe S1 di domenica hanno rappresentato l’inizio della stagione agonistica con tutti i migliori piloti della specialità.
Questa prima prova ha visto l’affermazione del francese Thomas Chareyre in sella alla sua TM factory con la quale ha portato a termine le tre manche grazie a una vittoria iniziale e due secondi posti. Posto d’onore per il regolare pilota pesarese dell’HM Honda Racing, Ivan Lazzarini, giunto secondo, terzo e quinto nelle tre frazioni. Altra straordinaria prestazione arriva dal poliziotto bolognese Christian Ravaglia (Ktm Team Miglio) che occupa il terzo gradino di un podio prevalentemente italiano. Quarto assoluto e in campionato il finlandese Mauno Hermunen in sella alla sua moto TM con la quale ha vinto gara-2 e gara-3, subendo una squalifica in gara-1. Al quinto posto assoluto si piazza l’altro bolognese Massimo Beltrami (Honda TDS Faor), quindi il britannico Matthew Winstanley (TM), il lodigiano Andrea Occhini (Honda Red Foxes), il francese campione del mondo Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), il vicentino Elia Sammartin (Suzuki Pergetti).


In programma nel weekend pavese anche la prima prova del Campionato Europeo Supermoto, che ha festeggiato la vittoria del forte pilota olandese Devon Vermeulen (Ktm Motoracing Team) vincitore della prima e terza manche e giunto secondo nella frazione intermedia. Posizione d’onore per il ceco Petr Vorlicek (Honda SHR) che invece si è aggiudicato gara-2. Terzo posto sul podio per il piacentino Edgardo Borella che chiude le tre manche due volte quarto e una volta quinto. L’ordine è seguito dal britannico Chris Hodgson (Ktm), il finlandese Sami Salstola (Honda), l’austriaco Lukas Hollbacher (Ktm), gli italiani Domenico Ricchiari (Yamaha), Diego Monticelli (Honda), Yuri Guardalà (Yamaha), Thomas Gory (Suzuki), Andrea Moschini (Kawasaki).
Vince la speciale challenge riservata al Young Trophy il pilota olandese in sella alla Ktm del Team Motoracing, Devon Vermeulen, anticipando l’italiano Edgardo Borella (Yamaha V2 Racing Icomoto) e il finlandese Sami Salstola (Honda SHR).
In gara anche una prova del Trofeo HM Honda, vinto da Bryan Ciarlatini che precede sul podio i due vincitori di manche Julien Malatino e Emanuele Maccariello.
Prossimo appuntamento con il mondiale Supermoto, a Palermo il 26 e 27 maggio.

CRONACA DELLE GARE

S1 GARA-1: Holeshot per Thomas Chareyre (TM Racing Factory) davanti a Ivan Lazzarini (HM Honda Racing), Massimo Beltrami (Honda TDS Faor). Parte ultimo a causa dello spegnimento della moto al via il finlandese Mauno Hermunen (TM SHR). Al quarto giro il pesarese passa in testa e vi rimane sino all’ottavo quando una scivolata lo fa retrocedere terminando poi terzo. Ne approfitta il transalpino Thomas Chareyre che va a vincere la sua prima manche stagionale davanti all’incredibile Hermunen che è risalito dall’ultima posizione. Quarta posizione per il bolognese Beltrami che precede il campione del mondo in carica Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), e i pur positivi Andrea Occhini (Honda Red Foxes) e Christian Ravaglia (Ktm Team Miglio).
S1 GARA-2: Grandissimo spunto iniziale di Ivan Lazzarini (HM Honda Racing) che prende subito il comando della corsa, seguito al primo giro da Massimo Beltrami (Honda TDS Faor), Thomas Chareyre (TM Racing Factory), Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), Andrea Occhini (Honda Red Foxes), Mauno Hermunen (TM SHR).
Al settimo passaggio il forte pilota finlandese Hermunen sferra l’attacco decisivo e si porta in testa tagliando il traguardo davanti a Thomas Chareyre che all’ultimo giro aveva superato il pesarese dell’HM Honda. Christian Ravaglia (Ktm Miglio) e Massimo Beltrami conquistano rispettivamente il quarto e quinto posto davanti al britannico Matthew Winstanley (Honda SHR).
S1 GARA-3: Al primo giro subito al comando il finlandese Hermunen (TM) davanti a Christian Ravaglia (Ktm), Matthew Winstanley (Honda), Thomas Chareyre (TM), Maik Voorwinden (Ktm), Massimo Beltrami (Honda), Adrien Chareyre (Aprilia), Andrea Occhini (Honda). Hermunen, dopo dodici giri al comando si aggiudica la terza manche davanti a Thomas Chareyre, Ravaglia, Winstanley, Lazzarini, Voorwinden, Beltrami, Fonseca, Occhini.

S2 GARA-1: Parte in testa Edgardo Borella (Yamaha V2 Racing) ma viene subito superato dal ceco Petr Vorlicek (Honda SHR). Dopo cinque giri cambia di nuovo il battistrada e si porta al comando l’olandese Devon Vermeulen (Ktm Motoracing) che va a vincere davanti al finlandese Sami Salstola (Honda), Vorlicek, Borella. Andrea Moschini (Kawasaki Ignorant Team) miglior tempo nelle qualifiche del sabato, ha chiuso sesto a due lunghezze dal pur positivo pilota siciliano Domenico Ricchiari (Yamaha Dream Team) che anticipa Francesco Brizzolari (Ktm Team Miglio).
S2 GARA-2: Scatta al comando Devon Vermeulen seguito dal pilota SHR Vorlicek, quindi Salstola, Borella, Guardalà e gli altri. Un paio di scambi di posizioni al vertice prima di veder passare per primo sotto la bandiera a scacchi Vorlicek davanti a Vermeulen, Sami Salstola, Edgardo Borella, Chris Hodgson, Frederik Eriksson, Domenico Ricchiari, Diego Monticelli.
S2 GARA-3: Al primo passaggio di gara-3, l’ultima e decisiva finale del primo round 2012, transita davanti a tutti l’olandese Devon Vermeulen (Ktm Motoracing Team), davanti al britannico Chris Hodgson (Ktm), al ceco Petr Vorlicek (Ktm), apiacentino Edgardo Borella (Yamaha). Dopo sette giri Vermeulen si aggiudica la manche e questa prima prova mondiale portandosi in testa al campionato europeo.

::Youthstream - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Supermoto - GP d'Italia Supermoto a Ottobiano
Notizia successiva
Supermoto - Il GP d'Italia in TV