Sabato 20 Aprile 2019 Home 
Supermoto - A Ottobiano la terza prova [01-06-12 20:11 by staff GoNBike.com] 

A Ottobiano la terza prova degli International Series Supermoto

Un podio S1 di Ottobiano.JPGTorino, 1 giugno 2012 – Si va verso il giro di boa con gli International Series e Campionati Italiani di Supermoto, che toccheranno il suo terzo round sul circuito di Ottobiano, teatro a metà aprile della prima prova del mondiale 2012. La pista pavese è la location perfetta per i confronti che si profilano, infatti la pista è tecnica ma dura sotto l’aspetto fisico ed esaltante per le emozioni di guida che circuiti come questo sanno offrire. Sabato 9 e domenica 10 giugno assisteremo sicuramente ad uno spettacolo emozionante, che potrebbe rivelarsi una prova importante per molti piloti, alcuni dei quali non potranno fallire questa tappa se vogliono ancora aspirare al titolo tricolore o comunque alle posizioni che contano. Dopo due sole gare svolte la situazione del campionato non può essere definita e ogni possibilità dev’essere sfruttata per sovvertire il pronostico.
Il challenge tricolore S1 ha un pilota che si staglia nettamente sugli altri, il pesarese Ivan Lazzarini che in sella alla sua Honda (HM Honda Racing) sembra non avere rivali: quattro manche e quattro migliori risultati, con il bolognese Christian Ravaglia secondo a 15 punti ma senza ancora aver mostrato completamente la sua vera potenzialità in sella alla Ktm del Team Miglio. Interessante quindi vedere se il circuito South Milano di Ottobiano, molto diverso dai precedenti, favorirà altri piloti e altre moto. Dietro alla coppia di testa anche un giovane scalpitante aspetta il suo momento, è il marchigiano Teo Monticelli (Honda Team Freccia), a sua volta incalzato dall’altro poliziotto bolognese Massimo Beltrami (Honda TDS Faor) e dal vicentino Elia Sammartin (Suzuki Racing Team Pergetti). Seguono l’ordine nella top ten della graduatoria tricolore Edgardo Borella (Yamaha Extreme Riders), Massimiliano Verderosa (Honda HBV), Andrea Occhini (Honda Red Foxes), Fabrizio Bartolini (HM Honda Racing), Davide Gozzini (Aprilia PMR-H2O).
La classifica provvisoria degli International Series vede al comando con quattro vittorie il finlandese del Team SHR, Mauno Hermunen (TM), davanti al francese vicecampione del mondo Thomas Chareyre (TM Factory Racing) e al miglior rappresentante azzurro Ivan Lazzarini (HM Honda Racing). L’ordine internazionale segue con Christian Ravaglia (Ktm Miglio), Teo Monticelli (Honda Freccia), l’iridato transalpino Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), il ceco Petr Vorlicek (Honda SHR), il britannico Mattew Winstanley (TM SHR), Massimo Beltrami (Honda TDS Faor), lo sloveno Uros Nastran (Suzuki Lux Performance).
Il Campionato S2 vede in testa alla classifica provvisoria di campionato il lombardo Luca D’Addato (Honda Valdemi) in testa con 86 punti davanti al marchigiano Diego Monticelli (Honda Freccia).
La S3 è capitanata dal pontino Edoardo Gente (Yamaha Ufo Frascati) che vanta ben quattro vittorie, dietro seguono l’ordine rispettivamente Cristiano Leo Girardi (Suzuki Pergetti) e Lorenzo Promutico (Honda Cianfrocca).
L’appassionante Coppa Italia vede al comando in graduatoria il grossetano Giulio Lorenzini (Honda Santa Rita) con una sola manche vinta, seguito da Alessandro Ghirelli (Suzuki Lux Performance) e Alessandro Catallo (Honda Libero Liberati).
Nei due avvincenti Trofei monomarca HM Honda e Ducati, la classifica vede rispettivamente capofila Emanuele Maccariello davanti a Jacopo Farneti e Bryan Ciarlatini per l’HM Honda, e Giovanni Gabrielli che precede Denis Cagnin e Manuel Noto La Diega nel Trofeo Ducati Hypermotard 796 CUP.

Prezzo Biglietti
Sabato € 10 interi e 8 ridotti.
Domenica € 15 interi e 10 ridotti.
Biglietti ridotti per ragazzi under 16 e tesserati FMI.
Ingresso gratuito bambini fino a 12 anni.


PROGRAMMA DEL WEEKEND
Sabato dalle ore 10,00 prove ufficiali e qualifiche.
Domenica dalle ore 10,30 finali Trofeo HM Honda, Ducati e Coppa Italia. Dalle ore 14 finali International Series, Coppa Italia, S2 e S3.

CLASSIFICHE
S1 Campionato Italiano: 1. 30 Ivan Lazzarini (HM Honda Racing) punti 76; 2. 8 Christian Ravaglia (Ktm Miglio) 61; 3. 21 Teo Monticelli (Honda Freccia) 60; 4. 121 Massimo Beltrami (Honda TDS Faor) 45; 5. 32 Elia Sammartin (Suzuki Racing Team Pergetti) 39.
S1 Campionato Internazionale: 1. 131 Mauno Hermunen (TM SHR) punti 100; 2. 4 Thomas Chareyre (TM Factory Racing) 88; 3. 30 Ivan Lazzarini (HM Honda Racing) 76; 4. 8 Christian Ravaglia (Ktm Miglio) 61; 5. 21 Teo Monticelli (Honda Freccia) 60.
Coppa Italia Campionato: 1. 90 Giulio Lorenzini (Honda Santa Rita) punti 780; 2. 79 Alessandro Ghirelli (Suzuki Lux Performance) 723; 3. 4 Alessandro Catallo (Honda Libero Liberati) 600.
S2 Campionato: 1. 99 Luca D’Addato (Honda Valdemi Racing) punti 86; 2. 68 Diego Monticelli (Honda Freccia) 65; 3. 89 Marco Dondi (TM Factory Racing) 65.
S3 Campionato: 1. 74 Edoardo Gente (Yamaha Ufo Frascati) punti 100; 2. 30 Cristiano Leo Girardi (Suzuki Racing Team Pergetti) 81; 3. 256 Lorenzo Promutico (Honda Cianfrocca) 78.
Trofeo HM Honda Campionato: 1. 93 Emanuele Maccariello punti 484; 2. 31 Jacopo Farneti 472; 3. 19 Bryan Ciarlatini 444.
Trofeo Ducati Campionato: 1. 64 Giovanni Gabrielli punti 390; 2. 101 Denis Cagnin 340; 3. 42 Manuel Notola La Diega 334.

::YOUTHSTREAM - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Supermoto - Chareyre vince il GP di Sicilia
Notizia successiva
Il Mondiale di Motocross torna a Faenza