Mercoledì 22 Maggio 2019 Home 
Motor Bike Expo - Aperta l'edizione 2013 [18-01-13 20:04 by staff GoNBike.com] 

Un inatteso e splendido sole favorisce la prima giornata
Prosegue a Veronafiere il Motor Bike Expo 2013
Dopo il custom, sport e solidarietà al centro della seconda giornata

Si è aperta a Veronafiere l’edizione 2013 del Motor Bike Expo, gratificata da un’inattesa e splendida giornata di sole, di stampo quasi primaverile, che ha favorito un’ottima affluenza di pubblico, con una tendenza a migliorare le presenze della passata edizione.

Tra le migliaia di visitatori si è subito instaurato un clima festoso e partecipe, arricchito dalla miriade di spunti e curiosità che ha proposto il programma della prima giornata; non pochi i motociclisti che, viste le condizioni meteo, hanno addirittura usato la propria moto per giungere a Verona, usufruendo del parcheggio gratuito all’interno del quartiere fieristico.

Fra le novità presentate nella prima giornata, da evidenziare la Peugeot RCZ 1600, un auto già grintosa che ha acquisito una personalità ancor più spiccata grazie al largo utilizzo dei preziosi pellami che portano il nome di Arlen Ness, riconosciuto come guru delle customizzazioni. L’auto rimane esposta presso lo stand di Motor Quality ed è kittata con numerosi e pregiati componenti di derivazione motociclistica. “Al momento non è prevista una produzione in serie – ha dichiarato Eugenio Franzetti, direttore relazioni esterne di Peugeot Italia – quindi per ora godiamoci questo modello unico, come tante moto esposte al Motor Bike Expo, che racconta l'anima di RCZ, una macchina capace di donare emozioni e dalla grande sportività".

Come da tradizione, nei padiglioni 1 e 2 dell’area custom si sono susseguite una serie di anteprime.
Custom Chrome Europe ha presentato una “Bolt On and Ride”, ossia una moto su base Harley-Davidson che monta una serie di accessori CCE. Quest’anno il modello realizzato è su base Road King del 2013, assemblato dal dealer Harley-Factory Frankfurt. Tra gli accessori CCE adottati anche un Touring kit con cerchio anteriore da 26 pollici e modifica al cannotto di sterzo di Thunderbike. Ricopre il tutto una verniciatura silver metal flake.

Abnormal Cycles, dopo i successi del campionato mondiale AMD, si è presentata a Verona con l’inedita Black Joker, motorizzata con un bicilindrico Screamin’ Eagle 120R da 2 litri di cilindrata, incastonato in un telaio softail Santee. La carrozzeria ha una linea hi-tech, ricoperta di un nero candy lucido, che contrasta con quello goffrato dei cerchi Speed Point.

Asso Special Bike ha presentato il terzo capitolo della saga 199. Dopo la 199R e la 199Rs è stata la volta della 199RRs. Telaio in alluminio, forcellone monobraccio, e carrozzeria in carbonio, materiale utilizzato anche sui coperchi delle teste del motore RevTech da 110 pollici cubi (1800 cc) con 10 CV in più rispetto alla precedente Rs, grazie all’impiego di bielle e pistoni speciali.

Headbanger Motorcycles propone qualcosa di totalmente inedito rispetto alla gamma conosciuta. Il bicilindrico cede il passo a un monocilindrico da 600 cc, montato su una moto che richiama nel look quelle da regolarità degli anni Settanta. Satèn, questo il suo nome, in omaggio a uno speciale spumante DOCG prodotto in Franciacorta, dove ha sede anche la factory Headbanger, rimane fedele allo stile old school, questa volta reinterpretato in chiave off-road, all’interessante prezzo di 9.000 euro.

Nel settore prettamente sportivo da evidenziare la calorosa accoglienza riservata dal pubblico al
pilota spagnolo Alvaro Bautista che dopo la buona stagione 2012, punta a migliorarsi ulteriormente nel mondiale della MotoGP 2013. Bautista si è a lungo fermato allo stand Team Go&Fun Honda Gresini dove ha incontrato il pubblico, ha firmato autografi, posato per le foto di rito e dove sarà presente anche nella mattinata di sabato.

Fra le conferenze, estremo interesse e non solo degli addetti ai lavori, ha suscitato il convegno organizzato dall’AMI (Associazione Motociclisti Incolumi) che ha visto la presenza di funzionari del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e delle industrie metalmeccaniche costruttrici di guard rail. Purtroppo, ancora la normativa europea sulle protezioni “antighigliottina” è lontana, perche i vari paesi hanno esigenze troppo diverse e quindi è difficile trovare un accordo univoco. Quindi industrie e Ami hanno sollecitato il ministero a seguire l’esempio di Spagna e Polonia (e presto anche della Francia), ovvero di omologare i guard rail già ampiamente testati e quindi procedere alla loro installazione, almeno in quelle strade ad alto tasso di rischio di incidenti motociclistici.

Oggi (sabato) parte a pieno regime anche il programma delle aree esterne che si aprirà alle 10.00 nel settore C con i primi turni di prove libere delle gare di Enduro, la novità assoluta della fiera che si protrarranno per l’intera giornata. L’evento è realizzato in collaborazione con la Axiver, promoter dell’enduro nazionale.
Animata anche l’area B con esibizioni ininterrotte dalle 10 alle 16,30; in programma freestyle, Ape racing e gimkana con le vespe. Il pubblico sarà coinvolto anche dalle evoluzioni di Nicola l’Impennatore.
Nell’area A lo spettacolo sarà garantito dal trial indoor.

Numerose le presentazioni e premiazioni, in programma in questa seconda giornata. Si inizierà alle ore 11.00 al Meeting point padiglione 6 con il Moto Club Gentlemen’s di Roma che premierà i piloti della Roadster Cup, subito dopo sarà la volta della Promoracing di Firenze con la passerella dei vincitori della Premier Cup; in chiusura i due sodalizi riuniti presenteranno la Master Cup 2013, una novità assoluta del panorama velocistico nazionale.
Sempre alle 11.00, ma presso lo stand 23M del padiglione 4, la società Rossocromo - Metrakit, nota per l’impegno nell’avviare i giovanissimi all’attività agonistica, presenterà piloti e programmi 2013.
Alle ore 11,30 al padiglione 6 presso lo stand 18K Edisport – Motociclismo, il vice direttore della nota rivista Federico Aliverti, presenterà il libro “Voglio fare il tester”.
Alle 12.30, al pad. 4, l’associazione di solidarietà veneta “Energia e sorrisi” presenterà il programma di aiuti realizzato nel 2012 le iniziative per l’anno appena iniziato.
L’ultimo appuntamento della mattina, ancora in programma alle ore 11.00, si terrà presso la Sala Stampa dove la “Evasioni rally Raid” presenterà il Transanatolia 2013.
Ad aprire il pomeriggio la Federazione Motociclitica Italiana che alle 14.00, al Palaexpo – Auditorium Verdi, effettuerà le premiazioni del CIV e di tutta l’attività velocistica nazionale e illustrerà l’intensa stagione 2013.
Appuntamento d’interesse sportivo internazionale, alle 15.00 al Meeting Point pad.6, con la presentazione del Team Honda Pata World Superbike, impegnato nel mondiale Superbike, alla quale interverranno i piloti Jonathan Rea e Leon Haslam per la top class e Lorenzo Zanetti e Michael Van Der Mark per la 600.

La giornata si chiuderà con il rally-man Ciro De Petri che al proprio stand, al padiglione 6, dominato dall’alto da un elicottero, presenterà il rally Tunisia Desert Cup e il Bike Desert Cup, gara ciclistica a tappe per mountain bike, lunga 250 chilometri che si svolgerà dal 25 febbraio al 2 marzo nel deserto tunisino.

::Motor Bike Expo - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Motor Bike Expo - Tutta la gamma Ducati 2013
Notizia successiva
Motor Bike Expo - 2° giornata