Mercoledì 26 Aprile 2017 Home 
Motodays - Inaugurata oggi la nona edizione [09-03-17 19:54 by staff GoNBike.com] 

SEMAFORO VERDE PER MOTODAYS

Inaugurata oggi la nona edizione del Salone della Moto e dello Scooter con Jimmy Ghione e Raffaella Modugno. Anteprima europea per la nuova Harley-Davidson Street Rod

* * *
Ha preso il via questa mattina in Fiera Roma la nona edizione di Motodays. All'apertura dei cancelli migliaia tra appassionati e curiosi hanno iniziato a sciamare nei cinque padiglioni alla scoperta dalle ultime novità del mercato delle due ruote. Una grande kermesse, che continuerà fino a domenica 12 marzo, e che oggi si è aperta in grande stile, con la presenza di un volto televisivo da sempre legato al mondo dei motori: Jimmy Ghione, inviato di Striscia la notizia che non ha mai fatto mistero della sua passione per le due ruote motorizzate e che ama in particolare le Harley-Davidson.
“Da torinese di nascita ma romano d’adozione sono fiero di questa fiera! – scherza il testimonial di Motodays –Sono felice che a Roma si possa vivere una manifestazione di questo genere e mi auguro di poter tornare qui a tagliare il nastro anche nelle prossime venti edizioni! E’ importante che ci siano manifestazioni come queste legate non solo ai motori ma in particolare alle due ruote perché io mi muovo sulle due ruote tutti i giorni e quindi mi sento parte in causa. Sono da sempre appassionato di moto, correvo già come un forsennato da bambino sul triciclo, poi ho avuto una Italjet, a dodici anni sono passato alle minimoto e successivamente al motocross. Ora ho uno scooter 300 e corro anche in macchina quindi posso dire che, come le donne, i motori sono solo gioie e nessun dolore”.
Al taglio del nastro, accanto a Ghione, anche l’amministratore unico di Fiera di Roma Pietro Piccinetti: “Le fiere sono un motore importantissimo per l’economia italiana. Siamo la quarta potenza a livello mondiale e vogliamo rendere Roma leader europea e capitale del Mediterraneo. Abbiamo un calendario fittissimo per proseguire nel lavoro di internazionalizzazione intrapreso negli anni scorsi e portato avanti anche con Motodays, per il quale vogliamo tracciare una strada internazionale”.
Madrina della manifestazione la top model internazionale Raffaella Modugno: “Motodays è casa mia. Qui ho fatto la gavetta, iniziando come ragazza immagine per diventare mascotte agli stand e oggi madrina. Sono molto legata a questa fiera, tornare è sempre un piacere perché sento l’affetto di tutte le persone che ci lavorano e che mi hanno vista crescere professionalmente.”
Emozione particolare per il neo eletto Presidente della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli, al suo primo Motodays: “Ci teniamo a essere presenti qui in veste ufficiale. Abbiamo uno stand e tante iniziative in programma . Questa fiera è un trampolino di lancio per il centro Italia perché anno dopo anno si dimostra sempre molto partecipata e siamo convinti che avrà anche un grande eco a livello internazionale.”
Presente in veste ufficiale Harley-Davidson, che ha scelto Motodays per la prima uscita in pubblico della nuova Street Rod. “E’ una moto orientata a un pubblico diverso, più urbano – spiega il direttore marketing Giacomo Marzoli – e quindi Roma è la location ideale per la sua presentazione. Destinata a catturare gli sguardi e a stravolgere le aspettative, è un modello pensato per dare il meglio di sé in città ma anche per offrire esperienze emozionanti ovunque la si guidi”.

Presente anche il Gen. Claudio Totteri, Comandante delle Forze di Supporto e Ispettore dell’Arma Trasporti e Materiale: “Siamo orgogliosi di rappresentare le Forze Armate. Sulle due e sulle quattro ruote mi trovo nel mio habitat naturale e voglio ribadire anche in questa sede il nostro motto ‘noi ci siamo sempre’: ci siamo adesso e ci saremo nel futuro con un apporto crescente da parte delle Forze Armate”.

NUMERI - Cinque padiglioni, oltre 400 espositori, più di 52.000 mq di spazi espositivi e 55.000 di aree esterne. Anche per il 2017 l’offerta proposta dalla grande manifestazione riservata agli appassionati delle due ruote motorizzate è ampia e variegata, in grado di accontentare tutti i palati: dai cultori della velocità, che potranno ammirare le nuovissime super-sportive, agli estimatori delle special e delle cafè racer, senza dimenticare l’utente degli scooter in cerca dell'ultimo modello all'appassionato affascinato dalle moto d’epoca.
MOTODAYS PER LA MOBILITA’ - Nell’ambito del convegno dei mobility manager realizzato da Roma Servizi per la Mobilità di Roma Capitale è intervenuta la Dott.ssa Linda Meleo, Assessore alla Città in Movimento. “Vogliamo disegnare il futuro delle grandi città e di Roma in particolare con una nuova forma di mobilità sostenibile. Per farlo dobbiamo ragionare su come razionalizzare gli spostamenti ricorrenti per perseguire tre obiettivi: migliorare la qualità della vita delle persone, limitare la congestione del traffico e ridurre l’inquinamento. In quest’ottica le due ruote aiutano molto ma si deve puntare anche alle due ruote sostenibili, ovvero a implementare il numero dei veicoli elettrici che comprendono anche le biciclette dalla pedalata assistita. Sono molte le iniziative che stiamo portando avanti in quest’ottica tra cui un piano ad hoc per la mobilità elettrica. Determinante sarà l’incremento delle colonnine di ricarica. Per il momento ne contiamo cento ma prevediamo di estendere in fretta questo numero a trecento e ci aspettiamo che in futuro possano aumentare ancora di cento in cento, coprendo capillarmente l’intera rete stradale urbana”.
PROVA: LE NOVITA’ - Nelle aree esterne con la «Riding Experience» è già possibile provare gli ultimi modelli di BMW, Harley-Davidson, Yamaha, Kawasaki e Indian. Tutte le prove possono essere prenotate in anticipo tramite un’app per chi acquista il biglietto in prevendita o recandosi direttamente all’area prova.
Nel caso della Honda si possono effettuare test su strada di tutte le novità, compreso il nuovo entusiasmante crossover X-ADV recandosi direttamente all’area prova.

VINTAGE – Ogni anno il padiglione Vintage di Motodays ospita una mostra a tema, e questa è una caratteristica esclusiva del Salone. Lo spazio riservato alle moto storiche è organizzato in collaborazione con il Moto Club Yesterbike di Roma. Il “tema” di quest’anno è quello degli Anni Settanta e della “Maxi Rivoluzione” – questo il titolo dell’esposizione – che avvenne in quel periodo. E’ allora che iniziano ad apparire le moto “moderne”, anche con i freno a disco e l’avviamento elettrico.

AREE ESTERNE - SPECIAL - A Motodays un intero "rione" è dedicato alle special e alle officine. Design Award è lo spazio espositivo centrale, in cui troveranno esposizione solo alcune moto già pre-selezionate ed elaborate dagli espositori. Tra queste, nella giornata di sabato 11, saranno premiate con il Design Award 2017, le migliori soluzioni per design. A votare saranno alcuni designer nazionali e internazionali di indiscussa fama tra cui Ola Stenegard, svedese, già designer BMW, Roberto Totti, creativo, Winston Yeh, di Rough Crafts, e Valerio Aiello, designer Honda. Oggi alle officine partecipanti è riservata la possibilità di partecipare agli esclusivi workshop con i designer Stenegard, Yeh e Totti, coordinati da Ela Von Dutch.

DI TRAVERSO SCHOOL – Il flat track approda a Motodays: oggi e domani nell’ovale sterrato realizzato fra i padiglioni si svolgeranno due corsi al giorno della durata di due ore e mezza ciascuno con il pluricampione di Flat Track Marco Belli.
MOTODAYS ACCESSIBILE - La Fiera appartiene a tutta la cittadinanza. Per questo Fiera Roma vuole che davvero tutti possano partecipare alle sue manifestazioni: per far sì che ciò sia possibile, per l'attesissimo appuntamento di Motodays - dal 9 al 12 marzo presso i padiglioni di Fiera Roma - a proprie spese, l’ente fieristico della Capitale attiva nelle giornate di sabato e domenica navette per trasporto disabili. Due mini bus (da 6 posti + 2 per gli accompagnatori) effettueranno servizio di trasporto da casa in Fiera e da Fiera a casa, con partenza tra le ore 9 e le ore 12 e ritorno dalla Fiera alle ore 17. Chi fosse interessato al servizio, completamente gratuito, può prenotarlo ai numeri: 06.65.07.46.02 e 06.88.8161.82 (dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00).
In tutti i giorni della manifestazione i disabili (con certificazione di disabilità al 100%) e il loro accompagnatore potranno visitare gratuitamente la Fiera, i portatori di lievi disabilità (sempre esibendo la relativa documentazione) avranno uno sconto sul biglietto del 50%.
“Fiera Roma è per tutti, non a parole, ma a fatti. E queste attenzioni, pensate per chi ha difficoltà motorie – spiega Pietro Piccinetti, amministratore unico di Fiera Roma – sono un nostro piccolo contributo all’abbattimento delle barriere architettoniche, per consentire a tutti di vivere la città al meglio. Non mi stancherò mai di ripetere infatti che la Fiera appartiene alla città, ai suoi cittadini e ospiti”.

::Motodays - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
WD-40 sponsor della Granfondo dei Laghi
Notizia successiva
Motodays - Appuntamento al 2018