Domenica 20 Sett 2020 Home 
Tifa i corridori in modo responsabile [06-09-20 18:22 by staff GoNBike.com] 

CPA. SE AMI IL CICLISMO, TIFA I CORRIDORI IN MODO RESPONSABILE

Arriva dalle strade del Tour de France l'appello dei corridori a un tifo responsabile e rispettoso. Il ciclismo si è rimesso in marcia e, per farlo, tutto il gruppo si sta sottoponendo a regolari tamponi e sta limitando i propri contatti per permettere il regolare svolgimento delle gare, salvaguardando la salute di tutte le persone coinvolte.
Perchè lo show non si fermi, anche i tifosi devono fare la propria parte. Sono i benvenuti a bordo strada a incitare i partecipanti alla Grande Boucle e alle tante corse che sono tornate ad accendere la passione degli amanti delle due ruote, solo se indossano correttamente la mascherina e rispettano il distanziamento sociale. «Il nostro delegato in Francia Pascal Chanteur ha chiesto ad ASO di rinforzare i controlli nelle zone dove l'andatura è bassa e il pubblico ha possibilità di avvicinarsi agli atleti, come accade sulle salite. Agli appassionati che si recano alle corse chiediamo attenzione e riguardo: dimostrate il vostro affetto per i campioni incitandoli “a distanza” di sicurezza e mettendo la mascherina. Non possiamo permettere che i nostri ragazzi e le nostre ragazze vengano contagiate durante lo svolgimento del loro lavoro, in primis per la loro salute e quella dei loro cari, oltre che per la loro carriera (risultare positivi al Covid comporta l'immediata esplusione dalla corsa) e tutto il movimento» commenta Gianni Bugno, presidente dell'Associazione Internazionale dei Corridori (CPA).
Torneremo a stringerci la mano e ad abbracciarci, a ricevere autografi dalle stelle del mondo dello sport e a posare con loro per una foto ricordo, intanto dimostriamo la nostra stima nei loro confronti portando rispetto verso la loro professione e la loro fatica.

::CPA Cycling - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Giulio Ciccone to miss Tirreno-Adriatico
Notizia successiva
Tirreno-Adriatico - La prima a Pascal Ackermann