Mercoledì 26 Aprile 2017 Home 
Coppa Italia - Ultimo round al Mugello [01-10-16 21:18 by staff GoNBike.com] 

Coppa Italia: qualifiche e prime gare dell'ultimo round 2016 al Mugello

Al Mugello Circuit sono andate in scena le prime gare e le qualifiche ufficiali di tutti i Trofei Approvati FMI appartenenti alla Coppa Italia: i primi verdetti del Trofeo Italiano Amatori, RR Cup, Bridgestone Champions Challenge, Michelin Power GP e International Grand Prix 125-250.

Con uno schieramento di alto profilo comprensivo di oltre 300 piloti, al Mugello Circuit è andata in scena la prima giornata di attività del 5° nonché conclusivo appuntamento stagionale della Coppa Italia. Il contenitore dei Trofei Approvati FMI, riservati tanto ai piloti professionisti quanto ai cosiddetti 'amatori', ha proposito i primi verdetti tra il Trofeo Italiano Amatori, Bridgestone Champions Challenge, Michelin Power GP, International Grand Prix 125-250 e Trofeo RR Cup, serie che ha accolto il ritorno alle competizioni di Eddi La Marra, distintosi in positivo con un superlativo 3° riferimento cronometrico nel doppio-turno di qualifiche ufficiali.

QUALIFICHE E PRIME GARE
Trofeo Italiano Amatori

Con oltre 150 partenti il Trofeo Italiano Amatori ha visto nell'odierna giornata la disputa delle prime due gare in programma oltre che delle qualifiche ufficiali di tutte le classi al via. In Gara 1 della 1000 Base affermazione di Fabio Porcelli, mentre la 600 Base/Avanzato ha sincerato i successi di Guido Ticini (graduatoria Avanzato) e Raffaele Perrone (Base). Per quanto concerne l'esito delle qualifiche ufficiali nelle altre classi, pole di Manuele Zambelli (1000 Avanzato), Federico Napoli (1000 Pro) e Samuele Cini (600 Pro).

RR Cup

La doppia sessione di qualifiche ufficiali del Trofeo RR Cup ha proposto interessanti verdetti tra il confronto che vale il titolo e l'apporto di prestigiose wild card d'eccezione, presenti per preparare la tappa del CIV di settimana prossima. Se i duellanti al titolo Giampiero Manzi e Cosimo Diviccaro si sono qualificati rispettivamente con il quinto e settimo tempo, in pole position Alessio Terziani con il crono di 1'53"933 ha avuto ragione di Remo Castellarin e di uno strepitoso Eddi La Marra, autore del terzo tempo a 7/10 dalla pole che vale la prima fila in questo suo straordinario alle competizioni a tre anni di distanza dal drammatico incidente del 2013.

Bridgestone Champions Challenge

Con entrambi i titoli delle classi 1000 e 600 da assegnare il Bridgestone Champions Challenge ha offerto interessanti riscontri nelle prove ufficiali. Partendo dalla top class Bridgestone Champions Challenge 1000 primato della wild card d'eccezione Luca Marconi a precedere il capoclassifica Alessio Toffanin, ad un soffio dalla conquista del titolo. Discorso analogo nella Bridgestone Champions Challenge 600 con Alessandro Tonucci, pilota dai trascorsi nel Motomondiale alle sue prime esperienze tra le 600cc 4 tempi derivate dalla serie, in pole position a precedere i duellanti al titolo Mauro Carzaniga e Lorenzo Cipiciani, assente invece Michael Canducci per il concomitante impegno nel Mondiale Supersport.

Michelin Power GP

Avvincenti come non mai le due classi della Michelin Power GP, contenitore dei trofei legati all'attività sportiva Michelin promossi ed organizzati dalla EMG Eventi e dalla MotoXracing. Nella top class Michelin Power GP 1000 pronostico rispettato con il confronto-a-tre per l'assoluta che ha proposto Marco Guerriero in pole per soli 2 millesimi di vantaggio su Fulvio Faccietti con Raphael Keller e Matteo Milanese a seguire. Nella Michelin Power GP 600 è stato Vincenzo Giorgianni ad aggiudicarsi la pole a precedere Denis Dal Piaz e Luca Del Canuto, quinto tempo per Alex Sassaro con il capoclassifica Alessandro Daina autore del settimo crono.

International Grand Prix 125-250

Le qualifiche dell'International Grand Prix 125-250, serie riservata alle gloriose 125cc e 250cc 2 tempi da Gran Premio, ha visto in Jarno Ronzoni il grande protagonista. In sella alla sua Aprilia 250 GP si è garantito la pole position a precedere il patron della serie Roberto Marchetti e lo svizzero Roger Heierli, terzo nonché capoclassifica di campionato seppur con sole 6 lunghezze di vantaggio nella generale. Da segnalare la disavventura occorsa al giapponese Masakazu Matsumoto, presentatosi al via direttamente dalla terra del Sol Levante, costretto alla resa in seguito ad una rovinosa caduta nelle prove rimediando la frattura delle costole.

Il paddock della Coppa Italia al Mugello Circuit

PROGRAMMA

Domani ricco programma non-stop con ben 11 gare. Mattinata con il Trofeo Italiano Amatori protagonista, nel pomeriggio spazio alla RR Cup (spegnimento del semaforo alle 14:00), Bridgestone Champions Challenge 600 (14:45) e 1000 (15:30), a seguire l'International Grand Prix 125-250 (16:15) con la Michelin Power GP a chiudere le danze con le gare delle classi 600 e 1000 rispettivamente alle 17:00 e 17:45.

::Coppa Italia - Comunicato Stampa::





Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Trofeo Amatori - Ultimo round al Mugello
Notizia successiva
RR Cup - Diviccaro e Manzi i campioni