Martedì 23 Luglio 2024 Home 
Glen Helen - Cairoli e Alessi: primo e secondo [31-05-10 13:18 by staff GoNBike.com] 

GP6 – Glen Helen – Cairoli e Alessi: primo e secondo!

Il Mondiale Motocross torna in America dopo 11 anni e Cairoli e Alessi sulle KTM 350 danno spettacolo in MX1. Vince il GP Cairoli e Alessi è secondo.

In California, sulla mitica pista di Glen Helen si è disputata la sesta prova del Campionato Mondiale Motocross. Nella categoria MX1 il leader di campionato Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) ha incrementato il suo vantaggio in classifica con la vittoria in gara uno ed il terzo posto in gara due. Tony ha anche ottenuto la vittoria di Gran Premio, la sua trentaduesima in carriera.
In gara uno ha duellato dando spettacolo con il suo amico americano Mike Alessi, reduce dalla vittoria nella seconda manche della prima prova del National AMA di Hangtown e per una volta in gara nel mondiale motocross MX1.
Cairoli ed Alessi sono scattati al via della corsa primo e secondo, in sella alle innovative KTM 350 SX-F ed hanno subito impresso un gran ritmo alla gara, con il compagno di squadra Max Nagl (KTM 450 SX-F) in terza posizione. A circa cinque giri dal termine probabilmente dopo un contatto in un canale la moto di Cairoli perdeva la leva del cambio. Cairoli si trovava costretto a non poter selezionare la marcia ed a dover continuare solo con la terza marcia che era rimasta inserita. In questo modo subiva l’attacco di Alessi ma poi riusciva incredibilmente a rispondere, nonostante il problema, tecnico, a riprendere la testa della gara e a vincere. Alessi concludeva secondo davanti a Nagl.
In gara due scattava in testa Max Nagl davanti ad Alessi e Townley ma nel corso del primo giro il neozelandese Townley andava a condurre davanti ad Alessi, Nagl e Cairoli. Nei primi giri cresceva anche Desalle fino a portarsi in seconda posizione, mentre Townley viaggiava indisturbato verso la vittoria di manche. Nel frattempo Cairoli guadagnava la terza piazza mentra Max Nagl mentre era quinto era sfortunato in una leggera uscita di pista a rimanere impigliato con la rete di bordo pista, ed era costretto a ritirarsi.
Cairoli con il terzo posto della seconda manche otteneva la vittoria di Gran Premio, la sua trentaduesima in carriera, mentre Alessi con il quarto posto della seconda manche saliva sul secondo gradino del podio al fianco dell’amico Cairoli.
A causa del ritiro in gara due il risultato di giornata di Nagl è decimo.
Cairoli resta leader della classifica provvisoria MX1. Ora il suo vantaggio sul compagno di squadra Nagl è salito a 41 lunghezze.

Cairoli "E’ stato fantastico vincere qui perchè è da tanto che il mondiale non si correva negli USA e questo è sicuramente un risultato storico. In gara uno ho fatto l’holeshot su un rettilineo davvero lungo! E’ stato bello e divertente lottare con Mike, poi in gara uno sono riuscito a vincere anche senza leva del cambio, girando in terza marcia e questo è davvero incredibile ma può far capire qual è il potenziale di questa moto! "

Alessi: "E’ solo la seconda volt ache partecipo ad una prova del mondiale e mi sono davvero divertito. Con Tony abbiamo dato spettacolo e sono soddisfatto di come sta crescendo ilmio feeling in sella alla mia moto. Credo che abbiamo fatto un gran lavoro in questo week-end e questo è importante anche in vista del prossimo appuntamento del National domenica prossima’.

Nagl "Peccato per il problema in gara due, perchè in realtà stava tutto andando per il meglio e la pista mi piace, molto veloce. Il terzo posto in gara uno è positivo ed ero in lotta per il podio, fisicamente mi sentivo bene e pronto ad attaccare. Purtroppo l’errore mi ha portato sulla rete che ha bloccato la ruota posteriore ed ho perso due minuti per ripartire. Peccato"

Goncalves a punti
Il terzo pilota del Red Bull KTM Factory Racing , Rui Goncalves, continua a migliorare di gara in gara ed ha ottenuto quindici punti iridati qui a Glen Helen, con un buon undicesimo posto in gara due.
Goncalves "In gara uno non sono riuscito a prendere il ritmo ma in gara due è andata molto meglio. Ho trovato delle linee migliori e riuscivo a guidare più sciolto e veloce. C’è ancora molto da migliorare ma sono ottimista’.

MX1
1. Tony Cairoli, Italy, KTM, 25-20—45
2. Mike Alessi, USA, KTM, 22-18—40
3. Clement Desalle, Belgium, Suzuki, 126-22—38
4. Xavier Boog, France, Kawasaki, 15-16—31
5. Steve Ramon, Belgium, Suzuki, 14-15—29

10. Max Nagl, Germany, KTM, 20-0—20
12. Rui Goncalves, Portugal, KTM, 5-10—15

Class. MX1 dopo 6 gare
1. Tony Cairoli, Italy, ITM, 259
2. Max Nagl, Germany, KTM 218
3. Clement Desalle, Belgium, Suzuki, 196
4. David Philippaerts, Italy, Yamaha, 184
5. Ken de Dyker, Belgium, 174

::De Carli Racing - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Glen Helen - Cairoli wins American GP
Notizia successiva
St. Jean d´Angely - MX2 gara qualifica