Lunedì 30 Gennaio 2023 Home 
Tirreno-Adriatico - Pogacar contro tutti [07-03-22 08:47 by staff GoNBike.com] 

TIRRENO-ADRIATICO 2022: POGACAR CONTRO TUTTI

Annunciati i partenti della Corsa dei due Mari, che inizierà domani da Lido di Camaiore. Tanti campioni al via tra cui Tadej Pogacar, Julian Alaphilippe, Giulio Ciccone, Remco Evenepoel, Filippo Ganna, Peter Sagan e tanti altri. Domani, la prima tappa in diretta TV su RAI Sport +HD dalle 15:00 alle 16:15, e su e RAI 2 dalle 16:15 alle 17:25. Le immagini TV distribuite in oltre 200 i paesi.

Lido di Camaiore, 6 marzo 2022 – Tutto pronto per la 57esima Tirreno-Adriatico Eolo: 7 tappe, dal 7 al 13 marzo, per una sfida che vede al via alcuni dei più forti corridori nel panorama mondiale ed un percorso dove novità e tradizione si mescolano per un cocktail di tappe adatte alle caratteristiche di ogni tipo di atleta, dai cronoman ai velocisti, dai finisseur agli scalatori. Si comincia domani con una cronometro individuale di 13.9km a Lido di Camaiore.
Il primo corridore a partire sarà Leonardo Basso alle 14:10. L'ultimo corridore a partire sarà Tadej Pogačar alle 16:56.

Tra i principali pretendenti alla conquista del Tridente di Nettuno, il campione in carica Tadej Pogačar, fresco vincitore di Strade Bianche e trionfatore dell'UAE Tour. Al via anche il Campione del Mondo Julian Alaphilippe con il compagno Remco Evenepoel, al debutto in questa cosa, Miguel Angel Lopez, Damiano Caruso, Rigoberto Uran, Tao Geoghegan Hart, Jakob Fuglsang, Richard Carapaz, Richie Porte, Jonas Vingegaard, Enric Mas, Romain Bardet, Giulio Ciccone, Peter Sagan, Greg Van Avermaet (vincitore dell'edizione 2016), Filippo Ganna, Mark Cavendish, Tim Merlier, Arnaud Démare, Elia Viviani, Alexander Kristoff, Michael Matthews, Caleb Ewan.

Quattro rappresentanti del gruppo hanno incontrato la stampa questo pomeriggio, queste le loro dichiarazioni:

Tadej Pogacar: “Sarà la mia prima volta contro Remco Evenepoel in una corsa a tappe. Mi aspetto che già nella cronometro di domani sarà tra i migliori. Vedremo poi cosa succederà in salita, dove ha dimostrato di essere competitivo. La nostra squadra diventa più forte anno dopo anno ma non credo che in gruppo ci sia timore nei nostri confronti. "

Peter Sagan: “Ho avuto il Covid per la seconda volta a gennaio, poi ho fatto un ritiro a Gran Canaria e ho iniziato a correre in Francia prima della Omloop Het Nieuwsblad. Settimana scorsa ho avuto un po' di influenza ma è passata subito. Quello che potrò fare in questa gara dipende dalle mie condizioni, sono ancora in cerca delle forma migliore ma la vera stagione inizia solo ora."

Filippo Ganna: “Abbiamo grandi capitani come Richard [Carapaz] e Richie [Porte] e saremo al loro servizio. Per la salita in squadra ci sono corridori più forti di me, non credo sarei in grado di seguire un corridore come Tadej Pogacar. Spero che dopo le Strade Bianche sia un po' stanco, anche se so che è bravo a recuperare velocemente. Domani darò tutto nella crono, poi vediamo come andrà."

Giulio Ciccone: “Sicuramente questa è una gara molto importante per misurarmi con i grandi campioni. La mia condizione non è male ma non è facile competere con Tadej [Pogacar]. Il livello del gruppo è aumentato in modo impressionante negli ultimi due o tre anni ma I miei numeri sono vicini a quelli del 2019. Voglio approfittare di questa corsa per fare bene e prepararmi per i traguardi successivi."

COPERTURA TV
La copertura televisiva della Tirreno-Adriatico Eolo 2022, che a ogni tappa consterà di tre ore di trasmissione in diretta e toccherà oltre 200 Paesi del mondo. In Italia il racconto inizierà sul canale tematico RAI Sport +HD, per poi culminare con l’ultima ora di gara e relativo dopo gara su RAI 2. Gli appassionati potranno altresì seguire la Corsa dei Due Mari su Eurosport, così come nel resto d’Europa e nel Sudest Asiatico, e su Eurosport Player e GCN+, che effettueranno il live streaming delle sette tappe in esclusiva in Europa, America, Australia, Giappone, Subcontinente Indiano, Sudest Asiatico, Medio Oriente, Africa.
In Giappone la gara sarà trasmessa anche da J Sports. Mentre in Sudamerica sarà presente in esclusiva sugli schermi di DirecTV e in Sud Africa ci sarà Supersport a offrirla ai tifosi della regione. In Nuova Zelanda invece, lo spettacolo della Tirreno Adriatico Eolo andrà in scena sui canali di SKY Sport.

LE MAGLIE
Le maglie di leader della 57esima Tirreno-Adriatico Eolo sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da SPORTFUL

Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata Made in Italy
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata Trenitalia
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, nati dopo il 01/01/1997, sponsorizzata Würth Modyf

#TirrenoAdriatico

::Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Pogacar vince le Strade Bianche
Notizia successiva
Tirreno-Adriatico - Ganna vince la 1° tappa