Lunedì 30 Gennaio 2023 Home 
Presentata la Tirreno-Adriatico [01-12-22 13:21 by staff GoNBike.com] 

TIRRENO-ADRIATICO: RITORNA L'ARRIVO IN SALITA

Nel ricordo di Davide Rebellin, vincitore nel 2001, è stata presentata a Camaiore la 58^ edizione della Corsa dei Due Mari. Anche quest'anno si partirà con una cronometro individuale da Lido di Camaiore. Previste tre tappe per velocisti, due per finisseurs, tra cui quella con i muri marchigiani a Osimo, e un arrivo in salita ai 1465 metri di Sarnano-Sassotetto. Gran finale il 12 marzo a San Benedetto del Tronto. In sette giorni 13.800 metri di dislivello

Camaiore, 1 dicembre 2022 - E' stata presentata questa mattina al Teatro dell'Olivo di Camaiore la 58^ edizione della Tirreno-Adriatico che si svolgerà dal 6 al 12 marzo per un totale di sette tappe. La Corsa dei Due Mari toccherà cinque regioni del centro Italia partendo dalla Toscana per poi passare in Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo dove la corsa si concluderà in quel di San Benedetto del Tronto.

Camaiore, 1 dicembre 2022 - E' stata presentata questa mattina al Teatro dell'Olivo di Camaiore la 58^ edizione della Tirreno-Adriatico che si svolgerà dal 6 al 12 marzo per un totale di sette tappe. La Corsa dei Due Mari toccherà cinque regioni del centro Italia partendo dalla Toscana per poi passare in Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo dove la corsa si concluderà in quel di San Benedetto del Tronto.

Come nel 2022, anche la 58^ edizione della Tirreno-Adriatico si aprirà con una cronometro individuale sulle strade di Lido di Camaiore. Gli 11.5 km in programma rappresenteranno un primo test per i pretendenti alla Maglia Azzurra mentre le due frazioni successive, la Camaiore-Follonica e la Follonica-Foligno, offriranno due occasioni importanti ai velocisti. Dall'Umbria si scenderà nel Lazio con la Greccio-Tortoreto per una frazione da oltre 2000 metri di dislivello con un circuito finale di 17 km da ripetere tre volte molto insidioso. Gli ultimi 3 km verso Tortoreto sono in salita al 7%. Venerdì 10 marzo la quinta tappa, che prenderà il via da Morro d'Oro, proporrà l'arrivo in salita della Corsa dei Due Mari, un finale inedito in quanto per la prima volta si arriverà fino ai 1465 metri di Sarnano-Sassotetto, un prolungamento di 2 km rispetto alle edizioni in cui la corsa aveva scalato l'ascesa marchigiana. Prima del classico finale con una frazione in linea a San Benedetto del Tronto, sabato 11 marzo ci sarà l'ormai classica tappa dei Muri Marchigiani da Osimo Stazione a Osimo. Il circuito finale presenta tratti con pendenze superiori ai 20% per una frazione da 3000 metri di dislivello.

06.03.2023 Tappa n. 1 Lido di Camaiore-Lido di Camaiore (cronometro individuale), 11.5 KM
07.03.2023 Tappa n. 2 Camaiore-Follonica, 209 KM
08.03.2023 Tappa n. 3 Follonica-Foligno, 216 KM
09.03.2023 Tappa n. 4 Greccio-Tortoreto, 219 KM
10.03.2023 Tappa n. 5 Morro d'Oro-Sarnano-Sassotetto, 168 KM
11.03.2023 Tappa n. 6 Osimo Stazione-Osimo, 194 KM
12.03.2023 Tappa n. 7 San Benedetto del Tronto-San Benedetto del Tronto, 154 KM

#TirrenoAdriatico

::RCS Sport - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Yves Lampaert extends with for 3 years
Notizia successiva
Presentazione di Q36.5 PRO CYCLING TEAM