Venerdì 21 Giugno 2024 Home 
58esima Tirreno-Adriatico Crédit Agricole [06-03-23 08:44 by staff GoNBike.com] 

TIRRENO-ADRIATICO: DUE MARI E TANTE STELLE

Annunciati i partenti della Corsa dei due Mari che inizierà domani da Lido di Camaiore. Tanti campioni in lizza sia per i successi di tappa che per la Maglia Azzurra. Prima tappa in diretta TV dalle 13 su Rai Sport + HD e successivamente dalle 15.15 su Rai 2. Immagini TV distribuite in oltre 200 paesi. La conferenza stampa del vincitore di tappa e del leader della generale si terrà circa mezz'ora dopo la fine della tappa

Tutto pronto per la 58esima Tirreno-Adriatico Crédit Agricole: 7 tappe, dal 6 al 12 marzo, per una sfida che vede al via alcuni dei più forti corridori nel panorama mondiale. Il percorso è variegato e, in una settimana, offre opportunità ad ogni tipologia di corridore, dai cronomen ai velocisti, passando per i finisseurs fino agli scalatori.

Si comincia domani con una cronometro individuale di 11.5km a Lido di Camaiore.
Il primo corridore a partire sarà Dylan Groenewegen (Team Jayco AlUla) alle 12.50. L'ultimo corridore a partire sarà Valerio Conti (Team Corratec) alle 15.43. La gara sarà anticipata da una prova contro il tempo riservata alla categoria juniores che partirà alle 10 con la partecipazione di 40 corridori.

Tra i principali pretendenti alla conquista del Tridente di Nettuno ci sono Primoz Roglic (vincitore dell'edizione 2019), Jai Hindley (vincitore del Giro d'Italia 2022), Adam Yates (vincitore dell'UAE Tour 2020), Enric Mas (secondo classificato alla Vuelta a España 2022) e Mikel Landa (terzo classificato nel 2022).

Tra i grandi nomi al via ci sono il fresco vincitore della Strade Bianche Thomas Pidcock, Wout Van Aert, Mathieu Van Der Poel, Julian Alaphilippe, Filippo Ganna, Damiano Caruso, Joao Almeida, Giulio Ciccone, Alexsandr Vlasov, Thibaut Pinot, Fabio Jakobsen, Peter Sagan, Mark Cavendish, Biniam Girmay, Tao Geoghegan Hart, Dylan Groenewegen, Michal Kwiatkowski (vincitore dell'edizione 2018) e Greg Van Avermaet (vincitore dell'edizione 2016).


Sei top riders hanno incontrato la stampa questo pomeriggio, queste le loro dichiarazioni:

Jai Hindley: "E' bello tornare in Italia dopo la vittoria del Giro. Amo questo paese, è il mio preferito per correre in bici. Abbiamo una squadra forte e competitiva per la classifica generale con Vlasov e Kämna che si stanno preparando per il Giro. Ci sono tanti corridori forti al via, non vedo l'ora di iniziare".

Filippo Ganna: "Ho corso la Tirreno-Adriatico già sei volte, ho partecipato in ogni mia stagione da pro. Questa corsa mi ha fatto soffrire tanto ma allo stesso tempo mi ha dato tante soddisfazioni. Nella cronometro d'apertura il meteo sembra uguale per tutti. Darò il mio meglio, non so con che condizione arrivino gli avversari".

Mathieu van der Poel: "Questa corsa non è solo una corsa di preparazione. Nella mia testa c'è anche il desiderio di vincere una tappa, per me e per la squadra. Il ricordo a cui sono più affezionato è la vittoria di due anni fa, fu una tappa veramente complicata".

Wout van Aert: "Sono tornato ieri da un ritiro di tre settimane in altura a Tenerife. Sto pensando più alle frazioni conclusive che alla cronometro di domani. Spero di cogliere dei buoni risultati parziali qui alla Tirreno-Adriatico".

Julian Alaphilippe: “Spero che sarà una bella settimana di corsa. Voglio vincere una tappa e spero che riesca a vincere anche Fabio [Jakobsen] in volata. Non so cosa dire sulla Strade Bianche. E' stata una brutta giornata. Spero di sentirmi meglio in questa settimana, è molto importante e sono motivato a dare il meglio".


Mikel Landa: “La mia forma è buona. Arrivo qua molto motivato. Ho già due terzi posti all'attivo alla Tirreno-Adriatico, vediamo se riuscirò a salire più in alto. Conosco l'arrivo in salita di Sassotetto [dove ha vinto cinque anni fa]. Non è una salita da grandi differenze, la classifica si può decidere in ogni momento, iniziando dalla cronometro di domani".

COPERTURA TV

L'edizione 2023 della Tirreno Adriatico Crédit Agricole potrà contare su una diffusione televisiva globale. In Italia, la gara sarà seguita da Rai, con un primo collegamento su Rai Sport + HD e con la diretta delle fasi salienti di gara su Rai 2.

Copertura capillare sulle piattaforme Warner Bros. Discovery, sia su quelle lineari - Eurosport - sia su quelle on-demand - GCN. In Belgio, la prova sarà live su VRT mentre in Olanda la copertura sarà a cura di NOS.

Al di là dei confini europei, trasmissione live sia per la gara maschile sia per quella femminile su JSports in Giappone. In tutti i paesi dell'Africa sub-sahariana, la copertura sarà garantita da Supersport, mentre in America Latina si potrà seguire la classica toscana su DirectTV.

LE MAGLIE
Le maglie di leader della 58esima Tirreno-Adriatico Crédit Agricole sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da SPORTFUL

Maglia Azzurra, leader della Classifica Generale, sponsorizzata ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata madeinitaly.gov.it
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata Trenitalia
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, nati dopo il 01/01/1998, sponsorizzata Crédit Agricole

#TirrenoAdriatico

::RCS Sport - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Il Trentino presenta il suo show tricolore
Notizia successiva
Pidcock vince le Strade Bianche