Giovedì 22 Febbraio 2024 Home 
CIV - Sfortuna per i piloti Publisport-CBC [25-05-13 19:37 by staff GoNBike.com] 

Gara sfortunata per i piloti del Publisport-CBC

A pochi minuti da “gara uno” la pioggia inizia a bagnare l’asfalto del circuito di Vallelunga, e scombussola tutti gli assetti dei piloti che erano pronti per entrare in pista. Purtroppo la gara di
Simone Mazzola si è compromessa durante il secondo e decisivo turno di qualifiche di questa mattina, per via di una brutta caduta del pilota romano. Da una prima analisi nulla di rotto ma Simone ha molto dolore alla mano.
Il pilota del Publisport-CBC partiva dalla quinta fila con il tredicesimo tempo, e allo spgnersi del semaforo non ha avuto uno scatto buonissimo, infatti al primo giro transita in diciassettesima
posizione. Al terzo passaggio ha già recuperato alcune posizioni e lotta per la top ten, ma purtroppo il dolore alla mano e troppo forte e gli impedisce di guidare al meglio la sua FTR Honda. La gara viene interrotta a cinque giri dalla fine a causa della pioggia, che ha iniziato a scendere copiosamente. Simone stringe i denti e alla fine taglia il traguardo in quindicesima posizione, che gli consente di guadagnare un punto importante per il campionato.
Gara sfortunata anche per Alessio Cappella che è costretto a ritirarsi al primo giro dopo essere partito con il diciassettesimo tempo. Il giovane romagnolo cercherà di rifarsi domani e lottare
con i migliori.
Marco Tresoldi: ”Purtroppo oggi non è andata come ci aspettavamo, questa mattina Simone ha subito una brutta botta alla mano e questo ha condizionato molto la sua gara. Poi la pioggia che ha iniziato a pochi minuti dal via non l’ha aiutato perché ha reso l’asfalto molto viscido.Speriamo di rifarci a partire dalla gara di domani.”

::Publisport-CBC - Comunicato Stampa::





Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
CIV - Gara 1 Supersport 600
Notizia successiva
CIV - Primo punto Superbike per Kevin Calia