Domenica 20 Agosto 2017 Home 
Australia - Gara 1 vinta da Jonathan Rea [25-02-17 17:40 by staff GoNBike.com] 

Debutto al cardiopalma, con gara vinta da Jonathan Rea, per il primo round del WorldSBK in Australia; prestazioni entusiasmanti per la nuova soluzione posteriore Pirelli in mescola SC1

Al due volte Campione del Mondo vanno pole position, vittoria e giro veloce in una delle gare più combattute degli ultimi anni, per Pirelli soddisfazione per la soluzione posteriore di sviluppo V0965 che ha permesso ai piloti di tenere un ritmo di gara elevato e costante fino all’ultimo giro

Phillip Island (Australia), 24 febbraio 2017 – La 30a stagione del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike non poteva debuttare in modo migliore. Sul circuito di Phillip Island, in Australia, Gara 1 della classe WorldSBK ha aperto le danze di stagione regalando agli appassionati sorpassi spettacolari ed emozionanti in una gara che sicuramente verrà ricordata per essere stata una delle più combattute ed avvicenti degli ultimi anni.
Il due volte Campione del Mondo FIM Superbike Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) inizia l’anno salendo sul gradino più alto del podio ma questa volta ha dovuto dare il meglio di sé per tenere a bada gli attacchi di Chaz Davies, Marco Melandri, Tom Sykes e Alex Lowes che si sono alternati al comando della gara rendendo non poco facile la vittoria al nordirlandese.
Ottimo debutto di stagione anche per Pirelli: la nuova soluzione di sviluppo posteriore in mescola SC1 V0965 ha offerto un ottimo livello di grip permettendo ai piloti di tenere un ritmo di gara elevato e costante fino all’ultimo giro.
Rea festeggia la vittoria



Nella Superpole® Rea fa sùbito capire a tutti che anche quest’anno non cederà facilmente lo scettro di Campione stampando il tempo di 1’29.573 che lo catapulta direttamente in pole position davanti al compagno di squadra Tom Sykes e alle Ducati di Marco Melandri e Chaz Davies. Il tempo ottenuto da Rea migliora di oltre quattro decimi il record della pista realizzando da Tom Sykes nel 2016 in 1’30.020.

In Gara 1 Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) non parte male ma Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) lo attacca subito portandogli momentaneamente via la prima posizione. Fino al nono giro è battaglia tra l’italiano e il nordirlandese ma a partire dal decimo giro ad alternarsi in prima posizione saranno anche Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) mentre il ducatista Chaz Davies non riesce mai a conquistare la testa della gara ma nel finale si fa sempre più pericoloso nei confronti di Jonathan Rea.
Purtroppo al sesto giro Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia) è costretto ad abbandonare la gara, mentre al quindicesimo giro la corsa perde un altro dei suoi protagonisti, Marco Melandri.
A partire dal ventesimo giro Rea riesce a riconquistare la prima posizione ai danni del compagno di squadra Tom Sykes, posizione che manterrà fino alla bandiera a scacchi tagliando il traguardo tallonato da Chaz Davies.


Classifica WorldSBK Gara 1:

1) J. Rea (Kawasaki Racing Team)
2) C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati)
3) T. Sykes (Kawasaki Racing Team)
4) A. Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team)
5) L. Camier (MV Agusta Reparto Corse)
6) X. Forés (BARNI Racing Team)
7) J. Torres (Althea BMW Racing Team)
8) E. Laverty (Milwaukee Aprilia)
9) M. Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team)
10) R. Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing)
11) N.Hayden (Red Bull Honda World Superbike Team)
12) M. Reiterberger (Althea BMW Racing Team)
13) R. Ramos (Team Kawasaki GoEleven)
14) A. De Angelis (Pedercini Racing SC-Project)
15) S. Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team)
16) R. Russo (Guandalini Racing)
17) A. Badovini (Grillini Racing Team)
18) O. Jezek (Grillini Racing Team)
OUT) M. Melandri (Aruba.it Racing – Ducati)
OUT) J. Brookes (ERMotorsport-EliteRoads.com.au)
OUT) L. Savadori (Milwaukee Aprilia)


Le soluzioni Pirelli scelte dai piloti per WorldSBK Gara 1:

Per il weekend di gara i piloti WorldSBK hanno a disposizione tre soluzioni anteriori e quattro posteriori.
In Gara 1 al posteriore tutti i piloti, ad eccezione di Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team) che ha utilizzato l’opzione A, hanno optato per la soluzione di sviluppo in mescola SC1 V0965 (opzione C) che, confermando le attese di Pirelli, ha dimostrato di essere la soluzione più performante sia in termini di grip assoluto sia come costanza di rendimento. Non solo, questo pneumatico ha permesso un notevole miglioramento, quasi un secondo, del tempo sul giro rispetto a Gara 1 del 2016.
Per quanto riguarda invece l’anteriore, come sempre la scelta è molto più variegata perché influenzata soprattutto dallo stile di guida di ciascun pilota. In questa gara la maggior parte dei piloti (12 su 21) ha scelto la la SC2 di gamma (opzione C).
Sette i piloti a scegliere la nuova SC1 di gamma (opzione B) che, prima di essere promossa a nuova SC1 di gamma per il 2017, ha debuttato come soluzione di sviluppo con la sigla U0176 nel 2016 nel round di Assen ed è poi stata portata anche a Misano, Lausitzring, Magny-Cours, Jerez e Losail. Gli unici ad utilizzare la soluzione si sviluppo SC1 S1699 (opzione A) sono stati i ducatisti Chaz Davies e Xavi Forés.

Pneumatici selezionati dai piloti alla partenza



Le statistiche Pirelli per WorldSBK Gara 1:

• Vincitore del PIRELLI BEST LAP AWARD: Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team),in 1'31.197 al 3° giro

• Soluzione anteriore più utilizzata: SC1 di sviluppo U0176 (12 su 21 piloti)

• Soluzione posteriore più utilizzata: SC1 di sviluppo V0965 (20 su 21 piloti)

• Velocità massima raggiunta dagli pneumatici Pirelli DIABLO™ Superbike in gara: 319,5 km/h, realizzata da Jordi Torres (Althea BMW Racing Team) al 2° giro

• Numero di soluzioni (asciutto, intermedia e bagnato) per la classe Superbike: 5 anteriori e 7 posteriori

• Numero di pneumatici a disposizione di ogni pilota Superbike: 74, 34 anteriori + 40 posteriori

• Temperatura aria: 18° C

• Temperatura asfalto: 42° C

::Pirelli - Comunicato Stampa::





Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
Althea BMW conclude gli ultimi test invernali
Notizia successiva
Australia - Gara 2 vinta da Jonathan Rea