Domenica 17 Dicembre 2017 Home 
ELF CIV - Duelli e doppiette nel 2° round [23-04-17 20:34 by staff GoNBike.com] 

Duelli e doppiette nel 2° round dell'ELF CIV ad Imola

Presentati i progetti 3570 Talenti Azzurri FMI e #madeinCIV. Podio moto3 con Spinelli, Sintoni e Zannoni (Talenti Azzurri FMI).

Ancora duelli nelle varie classi. E due conferme, quella di Michele Pirro in SBK e Simone Mazzola nella SS300. Il secondo round di Imola dell’ELF CIV 2017 era iniziato con la conferenza di Presentazione dei due progetti della Federazione Motociclistica Italiana rivolti alla ricerca, crescita, e valorizzazione di giovani piloti italiani: 3570 Talenti Azzurri FMI e #madeinCIV. Presenti all’evento, oltre ai 15 piloti italiani coinvolti, anche il Presidente FMI Giovanni Copioli, il Responsabile dell’ELF CIV Simone Folgori e il Presidente della Cooperativa Radio Taxi 3570 Loreno Bittarelli. Numeroso il pubblico in Autodromo, che ha affollato la pit walk in pausa pranzo ed ha assistito ancora ad una battaglia in Moto3, con una volata a cinque piloti conclusa solo all’ultima staccata. E con un podio composto da piloti 3570 Talenti Azzurri FMI. Anthony Groppi era stato il primo a passare sotto la bandiera a scacchi, ma è stato penalizzato di un secondo per taglio dell’ultima variante, proprio dove si è conclusa una lotta da brividi. La vittoria è andata a Nicholas Spinelli (Pro Racing Team KTM), con la seconda posizione per Edoardo Sintoni (3570 MTA Mahindra) e Kevin Zannoni a chiudere il podio (MF84 Pluston Althea KTM). Dietro di loro i piloti del team di Fausto Gresini Tommaso Marcon e Groppi. In classifica generale conduce Sintoni (p. 45) davanti a Spinelli (p. 35) con Groppi 3° (p.31 ). Fuori dal secondo round dell’ELF CIV gli alfieri del Max Racing Team, Alessandro Delbianco e Davide Baldini, infortunati a seguito delle cadute di ieri.

2 su 2. Apre così il suo 2017 all’ELF CIV Michele Pirro. Il pilota Ducati Barni Racing su Pirelli ha trionfato anche alla domenica andando a vincere alla sua maniera, in solitaria, stampando anche il nuovo giro record (1’48.442). La gara è stata inizialmente interrotta per bandiera rossa a causa di una serie di cadute con olio in pista che hanno coinvolto più piloti. Dopo la pulizia della pista e la procedura di ripartenza veloce, la gara ha visto una nuova partenza sempre sulla distanza di 14 giri. Seconda posizione per Michael Rinaldi. Il pilota #madeinCIV (Ducati Aruba Junior) ha dimostrato di essersi preparato al meglio per la gara di Assen. Terza posizione per Roberto Tamburini su Pata Yamaha Official Team, che migliora rispetto a ieri dove aveva chiuso ai piedi del podio. Quarto posto per Eddi La Marra (Ducati Motocorsa), anche lui riuscito a migliorarsi rispetto a ieri. La classifica di campionato parla chiaro, con Pirro in testa a punteggio pieno seguito dalla wild card (nelle gare di Imola) Rinaldi (36 p.) con Zanetti 3° a 29 punti (7 in gara). Out anche oggi Matteo Baiocco, che ha pagato anche la rottura del motore.

La SS600 è andata a Davide Stirpe. Dopo una partenza che ha visto tutti i piloti vicini tra loro è stato l’alfiere Extreme Racing Service su MV Agusta a dimostrare di avere qualcosa in più, andando a vincere e conquistando anche la vetta della classifica di campionato. Dietro di lui doppietta per le Yamaha del team Gas Racing. A tagliare il traguardo in 2° posizione è stato Marco Bussolotti, distanziando di pochissimo il suo compagno di squadra Lorenzo Gabellini. Quarto posto per la MV Agusta Ellan Vannin di Ilario Dionisi che è riuscito a precedere il 3° classificato di ieri Loris Cresson con Nicola Morrentino solo 6° oggi. In classifica generale c’è Stirpe al comando (45 p.) davanti a Morrentino (35) e Bussolotti (33 p.).

Sorpassi e controsorpassi in Premoto3. Con arrivo in volata. A trionfare, nella 250 4t, è stato Alberto Surra con la Speed Up del VL Team, riuscendo a spuntarla su Thomas Brianti del 2 Wheels Polito, con entrambi i piloti che hanno migliorato la prestazione di ieri. Terzo posto per Elia Bartolini (RMU VR46 Riders Academy). In classifica generale conduce Surra (p.45) seguito da Bartolini (p.41) e Brianti (p.36). Nella 125 2T è stato Matteo Bertelle (Team Minimoto Honda) a conquistare la vittoria, riuscendo a battere il rivale Nikolas Marfurt (Honda). Terza posizione per Mirko Gennai (Honda). La prima posizione di campionato è occupata da Bertelle e Marfurt entrambi a 45 punti. Seguono Gennai (29 p.) e Patacca (25 p.)

Doppietta per Simone Mazzola. Ma che bagarre in pista. La gara della SS300 è stata ancora più avvincente rispetto a ieri, con il pilota ProGP Yamaha che è riuscito a bissare il successo del round 1 grazie ad un gran sorpasso all’ultima curva. Seconda posizione per lo svizzero Doti Lee su KTM seguito da Luca Bernardi (Yamaha) ancora sul terzo gradino del podio, stesso risultato ottenuto ieri. La gara ha visto una battaglia finale con un gruppo di addirittura 10 piloti racchiusi in 8 decimi, ed è stata interrotta poco prima del finale a causa di una bandiera rossa esposta per una caduta di due piloti avvenuta negli ultimi metri di gara. Nessun cambio sul podio in quanto buona parte dei piloti era già transitata sotto la bandiera a scacchi. In classifica generale comanda Mazzola a punteggio pieno con Bernardi 2° a 32 p. e Doti 3° a 29 p.

Nella mattinata sono stati presentate le novità per la stagione 2017 di due programmi tra loro complementari: “3570 Talenti Azzurri FMI“, incentrato alla ricerca e alla crescita di giovani piloti italiani impegnati nella velocità nazionale, e “#madeinCIV“, destinato a valorizzare alcuni “prodotti” dell’ELF CIV oggi al via dei più prestigiosi e competitivi campionati internazionali. Per la FMI un rinnovato impegno a supporto di complessivamente 15 prospetti del motociclismo tricolore nella fascia d’età compresa da 14 a 21 anni condiviso insieme a 3570, la Cooperativa RadioTaxi più grande d’Europa, da sempre in prima linea nell’attenzione rivolta verso le nuove generazioni. Collaborazione che si estenderà all’ELF CIV del quale la Cooperativa RadioTaxi 3570 sarà Sponsor Ufficiale e titolerà il round conclusivo di Vallelunga. I piloti coinvolti nel progetto 3570 Talenti Azzurri FMI sono: Kevin Sabatucci, Gianluca Sconza, Edoardo Sintoni, Nicholas Spinelli, Kevin Zannoni, Leonardo Taccini, Marco Carusi, Nicola Bernabè. Gli alfieri coinvolti nel progetto #madeinCIV: Michael Canducci, Alessandro Zaccone, Michael Rinaldi, Manuel Bastianelli, Paolo Grassia, Stefano Nepa, Bruno Ieraci.

Il prossimo appuntamento con i round 3 e 4 dell’ELF CIV è previsto per il 20 e 21 maggio a Misano

::CIV - Comunicato Stampa::




Visualizza tutte le newsArchivio Cerca un termine nelle newsCerca Leggi le news più recentiPiù recenti   Versione stampabileStampa 
Notizia precedente
ELF CIV - Spettacolo al 1° round di Imola
Notizia successiva
Coppa Italia - I primi verdetti di Misano